COPPA ITALIA 1972-73: LA 5a GIORNATA DELLA FASE ELIMINATORIA

Mentre va spegnendosi la fiamma olimpica, in Italia si conclude la prima fase della Coppa Italia.

COPPA ITALIA – GIRONE ELIMINATORIO 5a GIORNATA -: domenica 10 settembre 1972
GIRONE A

Foggia – Varese 1-1

Verona – Novara 0-0

Riposa: Juventus.

CLASSIFICA:

JUVENTUS 6; Varese 5; Verona 4; Novara 3; Foggia 2.
GIRONE B

Brescia – Reggiana 3-2

Catania – Torino 1-1

Riposa: LR. Vicenza.

CLASSIFICA:

REGGIANA 6; Brescia 5; LR. Vicenza 4; Torino 3; Catania 2.
GIRONE C

Cagliari – Arezzo 3-0

Perugia – Ternana 5-0

Riposa: Ascoli.

CLASSIFICA:

CAGLIARI 8; Arezzo 4; Ascoli e Perugia 3; Ternana 2.
GIRONE D

Catanzaro – Genoa 2-1

Lecco – Sampdoria 1-1

Riposa: Inter.

CLASSIFICA:

INTER 7; Catanzaro 6; Genoa e Sampdoria 3; Lecco1.
GIRONE E

Fiorentina – Bologna 2-2

Monza – Bari 3-2

Riposa: Cesena.

CLASSIFICA:

BOLOGNA 7; Cesena 5; Monza 4; Fiorentina 3; Bari 1.
GIRONE F

Atalanta – Reggina 5-0

Mantova – Como 1-1

Riposa: Roma.

CLASSIFICA:

ATALANTA e Roma 7; Mantova 3; Como 2; Reggina 1.
GIRONE G

Brindisi – Palermo 0-0

Lazio – Taranto 0-1

Riposa: Napoli.

CLASSIFICA:

NAPOLI 7; Brindisi, Palermo e Taranto 4; Lazio 1.
Non manca il pathos nella giornata conclusiva di questa prima fase: il girone 6 è l’unico praticamente non deciso. La Roma, senza più gare da giocare, attende con relativa tranquillità il verdetto della partita di Bergamo. L’Atalanta ha bisogno di una scorpacciata di gol per accedere alle semifinali. Gli uomini allenati da Corsini, autentico sergente di ferro, scendono in campo concentrati e, complice una Reggina ormai demotivata, realizzano i gol per superare il turno dando al “mago” Helenio Herrera il primo dei tanti dispiaceri stagionali ai quali andrà incontro.

PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE

Lascia un commento