LA 24a E LA 25a GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1973-74

Ancora una volta il weekend propone un anticipo di campionato: il Milan, in vista della partita di semifinale di Coppa delle Coppe, si reca a Verona dove incontrerà i gialloblù il sabato pomeriggio. Inutile dire che la memoria corre immediatamente al 20 maggio dell’anno precedente!
ANTICIPO 24a GIORNATA: sabato 6 aprile 1974

Verona – Milan 2-1

26′ aut. Sogliano, 41′ Zaccarelli rig., 88′ Turini (MI)
Ancora una volta Verona gioisce nel vedere la propria squadra battere il Milan, giunto alla sua quinta sconfitta consecutiva. I giallo-blu hanno ottenuto un successo fondamentale per tentare l’aggancio alla zona salvezza, mentre a Rivera e compagni non rimane altro che la Coppa delle Coppe quale traguardo da raggiungere.
24a GIORNATA: DOMENICA 7 aprile 1974

Cagliari – Sampdoria 2-1

13′ e 46′ Riva, 56′ Rossinelli (SA)

Cesena – Juventus 0-2

6′ Anastasi, 69′ Altafini

Genoa – Foggia 2-1

61′ aut. Colla, 64′ Chimenti (FO), 79′ Corradi

Inter – Fiorentina 1-1

31′ Boninsegna (IN), 46′ Saltutti

Napoli – Lazio 3-3

18′ Clerici (NA), 23′ Chinaglia, 25′ Juliano (NA), 41′ Chinaglia, 53′ Clerici (NA) rig., 63′ Chinaglia rig.

Roma – LR. Vicenza 0-0


Torino – Bologna 2-0

37′ e 69′ Pulici rig.

CLASSIFICA:

Lazio 35; Juventus 32; Napoli 30; Fiorentina e Inter 29; Torino 25; Milan 24; Bologna 23; Cagliari, Cesena e Roma 22;
LR. Vicenza 20; Foggia 19; Genoa e Verona 17; Sampdoria 15.
Napoli e Lazio danno vita ad un match spettacolare terminato in parità, risultato che permette alla Juventus di ridurre le distanze in classifica.
In coda si registra la vittoria esterna del Genoa sul campo del Cagliari, propiziata dall’esperto Gigi Simoni.

Per il Milan è arrivato il momento della verità: reduce da un periodo terribile, la squadra del presidente Buticchi si prepara ad affrontare i tedeschi del Borussia Mönchengladbach nella semifinale di Coppa delle Coppe. Vogts, Bonhof, Heynckes, Simonsen e Netzer sono nomi ormai arcinoti al grande pubblico e, data la loro giovane età e la loro forza fisica, fanno tremare i polsi a Rivera e soci. Si spera comunque in un moto d’orgoglio da parte dei rossoneri che in novanta minuti si giocano l’ultima possibilità di salvare una stagione balorda.

La sera del 10 aprile tutto ciò avviene e Albertino Bigon, unito a Luciano Chiarugi confezionano un successo col quale si può guardare con ottimismo alla gara di ritorno.
25a GIORNATA: lunedì 15 aprile 1974

Bologna – Genoa 2-0

19′ Rimbano, 37′ Savoldi

Fiorentina – Roma 1-0

16′ Desolati

Foggia – Torino 1-1

2′ Sala, 85′ Rognoni (FO)

Juventus – Cagliari 1-1

53′ Riva, 84′ Causio (JU)

LR. Vicenza – Inter 1-0

13′ Sormani

Lazio – Verona 4-2

8′ aut. Bet, 25′ Zigoni (VE), 43′ aut. Oddi (VE), 49′ Garlaschelli, 76′ Nanni, 78′ Chinaglia

Milan – Napoli 0-0

Sampdoria – Cesena 1-1

53′ Maraschi (SA), 59′ Savoldi II

CLASSIFICA:

Lazio 37; Juventus 33; Fiorentina e Napoli 31; Inter 29;
Torino 26; Bologna e Milan 25; Cagliari e Cesena 23; LR. Vicenza
e Roma 22; Foggia 20; Genoa e Verona 17; Sampdoria 16.
Mentre gran parte della popolazione sta trascorrendo fuori-porta il tradizionale lunedì di Pasqua, la Lazio, prima fa temere ai propri tifosi un’improvvisa debacle contro il Verona, per poi scatenarsi nella ripresa ottenendo una vittoria utile ad avvicinare ulteriormente lo scudetto. Per gli scaligeri, invece, le cose si complicano dato che il Vicenza guadagna un punto di vantaggio. Ora serve davvero una grande impresa per rimanere nella massima divisione nazionale.

PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE

Lascia un commento