COPPA ITALIA 1978-79: LA FASE ELIMINATORIA DALLA 1a ALLA 3a GIORNATA

Finalmente, spenti i motori della Formula 1, in quest’ultima domenica d’agosto anche per gli appassionati di calcio arriva il momento in cui possono rivedere i propri idoli calcare i prati verdi degli stadi. Non è ancora il campionato, ma la prima fase di Coppa Italia costituisce già un ottimo banco di prova per testare la bontà del lavoro svolto prima in sede di calcio mercato, e poi durante la preparazione estiva.
COPPA ITALIA –FASE ELIMINATORIA – 1a GIORNATA: domenica 27 agosto 1978
GIRONE A

Monza – Nocerina 1-0

Taranto – Fiorentina 1-1

Riposa: Juventus

CLASSIFICA:

Monza 2; Fiorentina e Taranto 1; Juventus e Nocerina 0.
GIRONE B

Bari – Lazio 0-1

Pistoiese – LR. Vicenza 1-2

Riposa: Bologna

CLASSIFICA:

LR. Vicenza e Lazio 2; Bari, Bologna e Pistoiese 0.
GIRONE C

Palermo – Verona 1-1

Torino – Cesena 3-1

riposa: Brescia

CLASSIFICA:

Torino 2; Palermo e Verona 1; Brescia e Cesena 0.
GIRONE D

Catanzaro – Lecce 3-1

Spal – Foggia 3-0

Riposa: Milan

CLASSIFICA:

Catanzaro e Spal 2; Foggia, Lecce e Milan 0.
GIRONE E

Pescara – Avellino 1-1

Udinese – Sambenedettese 2-0

Riposa: Perugia

CLASSIFICA:

Udinese 2; Avellino e Pescara 1; Perugia e Sambenedettese 0.
GIRONE F

Atalanta – Genoa 1-3

Napoli – Sampdoria 1-1

Riposa: Rimini

CLASSIFICA:

Genoa 2; Napoli e Sampdoria 1; Atalanta e Rimini 0.
GIRONE G

Roma – Ascoli 2-1

Ternana – Cagliari 0-0

Riposa: Varese

CLASSIFICA:

Roma 2; Cagliari e Ternana 1; Ascoli e Varese 0.
Orfana delle milanesi, l’Inter esentata in quanto detentrice del trofeo e il Milan per il proprio turno di riposo, la prima giornata di questa competizione mette in vetrina un ottimo Torino, autore di una convincente vittoria contro il Cesena. Buona prova anche del Vicenza vittorioso a Pistoia,, mentre fanno meditare il pareggio interno del Napoli contro la Sampdoria e la pesante sconfitta subita dall’Atalanta in casa col Genoa.
COPPA ITALIA –FASE ELIMINATORIA – 2a GIORNATA: mercoledì 30 agosto 1978
GIRONE A

Fiorentina – Monza 3-2

Juventus – Taranto 2-0

Riposa: Nocerina

CLASSIFICA:

Fiorentina 3; Juventus e Monza 1; Taranto 1; Nocerina 0.
GIRONE B

Bologna – Bari 0-1

Lazio – Pistoiese 0-0

Riposa: LR. Vicenza

CLASSIFICA:

Lazio 3; Bari e LR. Vicenza 2; Pistoiese 1; Bologna 0.
GIRONE C

Brescia – Torino 0-1

Cesena – Palermo 1-2

Riposa: Verona

CLASSIFICA:

Torino 4; Palermo 3; Verona 1; Brescia e Cesena 0.
GIRONE D

Foggia – Catanzaro 1-2

Lecce – Milan 2-3

Riposa: Spal

CLASSIFICA:

Catanzaro 4; Milan e Spal 2; Foggia e Lecce 0.
GIRONE E

Avellino – Udinese 1-0

Perugia – Pescara 2-0

Riposa: Sambenedettese

CLASSIFICA:

Avellino 3; Perugia e Udinese 2; Pescara 1; Sambenedettese 0.
GIRONE F

Genoa – Sampdoria 0-1

Rimini – Napoli 1-2

Riposa: Atalanta

CLASSIFICA:

Napoli e Sampdoria 3; Genoa 2; Atalanta e Rimini 0.
GIRONE G

Ascoli – Cagliari 1-1

Varese – Ternana 0-0

Riposa: Roma

CLASSIFICA:

Cagliari, Ternana e Roma 2; Ascoli e Varese 1.
Catanzaro e Torino sono le squadre più in forma della serie A. Per il resto la seconda giornata sembra contraddire molti verdetti emersi nella prima, a partire dalla sconfitta subita dal Genoa nel derby contro la Samp. I tifosi blu cerchiati sognano. In estate la società è stata acquistata dal petroliere Paolo Mantovani il quale dimostra di voler fare le cose in grande avendo portato in liguria giocatori del calibro di Claudio Merlo, Luciano Chiarugi, Giorgio Roselli e Claudio Garella. Accennato alle vittorie di Juventus e Milan, va rilevato il buon pareggio conquistato dalla Pistoiese sul campo della lazio. I toscani, per il secondo anno consecutivo in serie B, si affidano a uomini d’esperienza come i centrocampisti Giorgio Rognoni e Mario Frustalupi e gli attaccanti Nello Saltutti e Livio Luppi, quest’ultimo probabilmente scaricato frettolosamente dal Verona.
COPPA ITALIA –FASE ELIMINATORIA – 3a GIORNATA: domenica 3 settembre 1978
GIRONE A

Fiorentina – Juventus 0-0

Nocerina – Taranto 0-0

Riposa: Monza

CLASSIFICA:

Fiorentina 4; Juventus 3; Monza e Taranto 2; Nocerina 1.
GIRONE B

Bari – Pistoiese 2-0

Bologna – LR. Vicenza 1-1

Riposa: Lazio

CLASSIFICA:

Bari 4; LR. Vicenza e Lazio 3; Bologna e Pistoiese 1.
GIRONE C

Torino – Palermo 1-3

Verona – Brescia 1-2

Riposa: Cesena

CLASSIFICA:

Palermo 5; Torino 4; Brescia 2; Verona 1; Cesena 0.
GIRONE D

Catanzaro – Spal 4-0

Milan – Foggia 3-0

Riposa: Lecce

CLASSIFICA:

Catanzaro 6; Milan 4; Spal 2; Foggia e Lecce 0.
GIRONE E

Sambenedettese – Avellino 1-1

Udinese – Perugia 1-1

Riposa: Pescara

CLASSIFICA:

Avellino 4; Perugia e Udinese 3; Pescara e Sambenedettese 1.
GIRONE F

Rimini . Genoa 2-2

Sampdoria – Atalanta 4-2

Riposa: Napoli

CLASSIFICA:

Sampdoria 5; Genoa e Napoli 3; Rimini 1; Atalanta 0.
GIRONE G

Cagliari – Varese 2-1

Ternana – Roma 0-1

Riposa: Ascoli

CLASSIFICA:

Cagliari e Roma 4; Ternana 2; Ascoli e Varese 1.
Cade fragorosamente il Torino sconfitto in casa dal Palermo. Nello stesso girone si registra anche la vittoria esterna del Brescia sul campo di Verona. Quella tra scaligeri e rondinelle è da sempre una gara molto sentita dalle due tifoserie, da sempre acerrime nemiche. Quest’anno, però, c’è qualcosa ad unirle: i lombardi hanno acquistato Gian Franco Zigoni, per anni autentica bandiera giallo-blu e molti veronesi, in questa prima domenica di settembre, si sono recati al Bentegodi proprio per salutare il vecchio amico.

Per il resto la giornata vive sul pareggio tra Juventus e Fiorentina, sul duello a suon di gol tra Catanzaro e Milan e sull’allungo della Sampdoria nel proprio girone.

PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE

Lascia un commento