ANTONIO CECCARINI

Nasce a Sant’Angelo in Vado il 18 ottobre del 1949. Cresce nelle giovanili del Città di Castello,
vestendo successivamente le maglie diAcireale, in Serie C
e di Catania ed Avellino inSerie B prima di esordire nella massima divisione col Perugia, dove, arrivato nel 1976, milita per sette stagioni, 5 in Serie A e 2 in
Serie B, chiudendo la carriera nel 1983.

Negli ultimi due campionati in seconda divisione totalizza 36 presenze con 1 goal nel 1981-1982 e 31 presenze con 0 reti nel 1982 -1983. In totale le sue presenze con il Perugia
sono dunque 206 con 2 reti.

Soprannominato dai tifosi Il Tigre per la notevole grinta del suo gioco, Ceccarini è stato un terzino
sinistro più portato a difendere che ad impostare il gioco. Ha totalizzato una sola rete nelle 139 partite disputate in massima serie, ma è una rete storica per il Perugia, essendo quella del pareggio 2-2 allo scadere nella partita casalinga contro l’
Inter nella storica stagione
1978-79, ottenuta con gli umbri ridotti in 9 per gli infortuni a
Vannini e Bagni, rivelatasi fondamentale per il mantenimento dell’imbattibilità che poi gli umbri conservarono fino a fine campionato.

PROSEGUI CON:

PAOLO DAL FIUME

TORNA A:

MICHELE NAPPI le favole del calcio: iIL GRANDE PERUGIA

Lascia un commento