IL WALKMANN: “LA MUSICA A SPASSO!”

L’estate 1979 passa alla storia anche per aver portato un nuovo modo di vivere la musica. Nei numerosi negozi di elettrodomestici compare un apparecchio piccolissimo: si tratta del walkman.

Questo è lo slogan che accompagna la messa in commercio dei primi esemplari di questo ritrovato tecnologico, composto da una cuffia inserita in un riproduttore di cassette, così miniaturizzato da essere poco più grande della cassetta stessa. La Sony mette sul mercato il primo esemplare ottenendo un successo immediato, dovuto soprattutto al basso costo dell’apparecchio: quanto due o tre audio-cassette originali.<

Intanto i problemi sul piatto al termine della stagione precedente sembrano lontani dall’essere risolti. Il nuovo Parlamento italiano si è insediato già da un mese, ma non è ancora stato in grado di esprimere una compagine governativa. Fallito il tentativo di Giulio Andreotti, il 9 luglio il Presidente della Repubblica Sandro Pertini affida il mandato di consultazioni al socialistaBettino Craxi. E’ la prima volta dalla fine della Seconda Guerra Mondiale che un incarico simile viene affidato ad un rappresentante al di fuori della Democrazia Cristiana.

PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE

Lascia un commento