TERMINA IL SOGNO HAITIANO

Questa giornata ha chiuso un’epoca per il calcio italiano, epoca ricca di campioni e di successi. La stessa cosa accade a migliaia di chilometri da noi: ossia nella piccola Haity. In merito a questa prima e finora unica esperienza dei caraibici ai mondiali il centrocampista Worbe racconta:

Dopo i mondiali, infatti, Duvalier, il principale finanziatore della nazionale haitiana, decide di averne piene le tasche del gioco del calcio, arrivando perfino a proibirne la pratica. Quei giocatori, che per sei minuti hanno tenuto in scacco addirittura i vice campioni del mondo, sono rimasti per sempre nel cuore degli appassionati haitiani.

PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE

Lascia un commento