STAGIONE CALCISTICA E STORIA D’ITALIA 1963-64: IL PRE-CAMPIONATO

Terminate le vacanze estive e ultimata la preparazione, a settembre prende il via la stagione calcistica 1963-64. L’inaugurazione spetta all’Atalanta, vincitrice della Coppa Italia 1962-63, successo che le permette di partecipare alla Coppa delle Coppe. Il sorteggio oppone gli orobici ai temibili portoghesi dello Sporting Lisbona. Tuttavia i nerazzurri non si fanno intimidire e chiudono la gara casalinga con un buon 2 a 0 firmato dai gol dell’italo-argentino Salvador Calvanese e da Angelo Domenghini

Per tutti, invece, il primo banco di prova arriva la seconda domenica di settembre con i sedicesimi di finale di Coppa Italia. E’ un’edizione strana quella che va ad iniziare in quanto vengono esentate dai primi turni Inter, Milan e Juventus, le prime tre classificate dell’anno precedente, assieme all’Atalanta detentrice del trofeo.

Accanto all’esordio della Coppa Italia edizione 1963-64 si disputa il Gran Premio d’Italia di Formula 1. Il successo della Ferrari di Surtees in Germania ha riportato grande entusiasmo attorno alla gara brianzola, ma Jim Clarck riporta tutti alla realtà tornano al successo sulla sua Lotus.

>

COPPA ITALIA –16i DI FINALE – domenica 8 settembre 1963

Alessandria – LR. Vicenza 1-1 d.t.s.

Brescia – Genoa 2-3

Cagliari – Lazio 1-0

Catanzaro – Messina 3-1

Foggia – Catania 2-1

Lecco – Torino 1-3

Napoli – Bari 1-0

Padova – Modena 2-1 d.t.s.

Palermo – Fiorentina 0-3

Parma – Cosenza 3-1

Potenza – Roma 0-2

Prato – Sampdoria 2-0

Triestina – Spal 0-2

Udinese – Bologna 0-2

Varese – Pro Patria 1-0

Verona – Mantova 2-1

Venezia – S. Monza 1-2

Senza particolari sorprese, eccezion fatta per la sconfitta ai supplementari del Modena sul campo di Padova, viene disputato questo turno nel quale hanno impressionato soprattutto il Torino e la Fiorentina. Ora tutto è pronto per l’inizio del campionato.

PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE

Lascia un commento