NAPOLI: DALLA SERIE B A RE DI COPPA ITALIA 1961-62

In Italia si prepara l’ultimo evento ufficiale stagionale con il quale, secondo gli intendimenti originari della Federcalcio, si doveva festeggiare un ottimo risultato della nostra nazionale. Invece tra le polemiche Napoli e Spal giocano la finale di Coppa Italia.
COPPA ITALIA – FINALE: Roma (Stadio Olimpico) – giovedì 21 giugno 1962
Napoli – Spal 2-1

RETI: Corelli, Ronzon (N), Micheli (S).

NAPOLI: Pontel (Cuman); Molino, Gatti; Girardo, Rivellino, Corelli; Mariani, Ronzon, Tomeazzi, Fraschini, Tacchi.

Spal: Patregnani; Muccini, Olivieri; Gori, Cervato, Riva; Dell’Omodarme, Massei, Mencacci, Micheli, Novelli.

ARBITRO: Bonetto di Torino.
Il primo giorno d’estate il Napoli stabilisce un record diventando la prima squadra di serie B a conquistare la Coppa Italia.
Si tratta di una sorpresa, ma la forzata inattività della Spal, a fronte di quella dei partenopei il cui campionato è terminato poco prima di questo evento, ha certamente favorito un esito simile.

PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE

Lascia un commento